Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro -- Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi ...

Tuesday 23rd 2018f January 2018 04:47:59 PM
dabar Cinema Musica Teatro Letture
Protagonisti Altre opere Viaggi datadisk datafilm
Agenda Spettacoli, Cinema Firenze e Provincia, Teatri Firenze e Provincia, Concerti, Musica , Valdarno Cinema Teatri Manifestazioni, Arezzo Cinema Concerti Agenda Spettacoli

Annunci Gratuiti

Categorie





Bookmark and Share

cinema

Festival - Arezzo - 18/11/2012

V FESTIVAL ITALIANO DEL CINEMA SOCIALE

Arezzo 11/18 novembre 2012 - Teatro Pietro Aretino


Dedicata allinvecchiamento attivo e alla solidariet tra le generazioni
Promosso dal CESVOT-Centro Servizi Volontariato Toscana con il Patrocinio delle Presidenze di Camera e Senato
I 5 film finalisti sono Scialla!, Sette opere di misericordia, Il pap di Giovanna, Tre Lire Primo Giorno, Alza la testa
Una giuria popolare presieduta dallattore Alessio Boni sceglier film vincitore e miglior protagonista
I Premi di Camera e Senato a Roberto Herlitzka e ai fratelli Paolo e Vittorio Taviani LUnione Europea ha dedicato lanno 2012 allinvecchiamento attivo e alla solidariet tra le generazioni:
e sono proprio questi i temi - importantissimi e ricchi di spunti - della 5a edizione del Festival Italiano del Cinema Sociale, in programma ad Arezzo dall11 al 18 novembre 2012. Sede della manifestazione sar il Teatro Pietro Aretino, in via della Bicchieraia, che per otto giorni si trasformer nellagor del cinema dimpegno, con proiezioni, eventi speciali, incontri e una mostra sul social advertising internazionale. Anche questanno al Festival associato il concorso nazionale C tutto un mondo intorno, che ha esordito nel 2011, per cortometraggi a sfondo sociale girati dagli studenti delle medie superiori.
A designare il film vincitore e il/la miglior protagonista sar una giuria popolare composta da dieci adulti e dieci giovani presieduta dallattore Alessio Boni, amico e sostenitore del Festival che, promosso dalla delegazione di Arezzo del CESVOT-Centro Servizi Volontariato Toscana, punta a valorizzare e premiare le migliori opere cinematografiche italiane capaci di affrontare con coraggio e sensibilit i grandi temi sociali del nostro tempo, con il patrocinio delle pi alte cariche istituzionali.
Il Premio della Presidenza della Camera alla carriera verr conferito questanno allattore Roberto Herlitzka, il Premio della Presidenza del Senato alla carriera ai registi Paolo e Vittorio Taviani.
Come gi lo scorso anno, il Premio Solinas nella persona del suo direttore artistico Annamaria Granatello indicher a quale pellicola tra le cinque finaliste conferire il premio alla miglior sceneggiatura.
I film in concorso sono proiettati - oltre che in teatro - anche nel carcere e allospedale di Arezzo e in alcune scuole della citt, dove sono stati realizzati appositi percorsi di avvicinamento ai temi del Festival. Il programma delle proiezioni, il calendario degli eventi e il regolamento del concorso C tutto un mondo intorno sono disponibili sul sito www.festivalcinemasociale.it.


Le PROIEZIONI dei FILM in CONCORSO e gli OSPITI IN SALA
Inizio ore 21.30
domenica 11 novembre
SCIALLA! (STAI SERENO) regia di Francesco Bruni.
Con Fabrizio Bentivoglio, Barbora Bobulova, Filippo Scicchitano, Giuseppe Guarino, Prince Manujibeya. Commedia, durata 95 min - Italia 2011 - 01 Distribution
Sar presente il regista Francesco Bruni

luned 12 novembre
SETTE OPERE DI MISERICORDIA regia di Gianluca De Serio e Massimiliano De Serio.
Con Roberto Herlitzka, Olimpia Melinte, Ignazio Oliva, Stefano Cassetti, Cosmin Corniciuc. Drammatico, durata 103 min - Italia, Romania 2011 - Cinecitt Luce
* Saranno presenti i registi Gianluca De Serio e Massimiliano De Serio e lattore Roberto Herlitzka. Lon Donella Mattesini conferit allattore Roberto Herliztka
il Premio della Presidenza della Camera alla carriera

marted 13 novembre
IL PAP DI GIOVANNA regia di Pupi Avati.
Con Silvio Orlando, Francesca Neri, Ezio Greggio, Alba Rohrwacher, Serena Grandi. Drammatico, durata 104 min - Italia 2008 - Medusa
Sar presente lattore Antonio Barillari

mercoled 14 novembre
TRE LIRE PRIMO GIORNO regia di Andrea Pellizzer.
Con Fabrizio Veronese, Carlo Rivolta da Vanzaghello, Matilde Rivolta Commedia, durata 89 min - Italia 2009
Sar presente il regista Andrea Pellizzer

gioved 15 novembre
ALZA LA TESTA regia di Alessandro Angelini.
Con Sergio Castellitto, Gabriele Campanelli, Giorgio Colangeli, Anita Kravos, Duccio Camerini. Drammatico, durata 86 min - Italia 2009 - 01 Distribution
Sar presente lattore Gabriele Campanelli

La FESTA di PREMIAZIONE
venerd 16 novembre ore 21

EVENTI SPECIALI
sabato 17 novembre
PREMIAZIONE E PROIEZIONE
del film vincitore del V Festival Italiano del Cinema Sociale e del corto vincitore del concorso nazionale C tutto un mondo intorno Conferimento del premio al/la miglior interprete e alla miglior sceneggiatura
Con lintervento di numerosi ospiti ore 17.00 proiezione dei documentari prodotti dalla Sede Regionale RAI del Friuli Venezia Giulia

A MANI NUDE regia di Piero Pieri - Un documentario che racconta con poesia e passione lattivit di accoglienza alla Comunit San Martino al Campo di Trieste, dove umanit di varia provenienza si incontrano in un abbraccio di solidariet

VA PENSIERO VA regia di Gioia Meloni - Un emozionante racconto per conoscere le esperienze legate al mondo del disagio psichico in Friuli Venezia Giulia * Sar presente Paola Spinelli, responsabile programmazione della sede Rai di Trieste
ore 21.00 proiezione dei film documentari della collana Real Cinema Feltrinelli

VIVERE E MORIRE DI LAVORO regia di Daniele Segre - Il settore delle costruzioni in Italia, protagonisti i lavoratori e familiari di lavoratori morti sul lavoro. Un viaggio lungo e doloroso nel mondo misconosciuto delle morti bianche in Italia

LA BOCCA DEL LUPO regia di Pietro Marcello - In una Genova popolare e marginale eppure mai cupa, la lunga storia damore tra Enzo e Mary, un ex detetuto e un transessuale conosciutisi in carcere. Una solida e coraggiosa testimonianza della grande tradizione cinematografica italiana che corre dal neorealismo fino a Pasolini
Sar presente il regista Daniele Segre

domenica 18 novembre
due proiezioni / ore 15.30 e 17.30
PORTA IL NONNO AL CINEMA
proiezione del film di animazione per bambini e ragazzi accompagnati dai nonni UP regia di Pete Docter e Bob Peterson Una produzione Pixar Animation Studios e Walt Disney Pictures Carl un bambino che sogna di avventurarsi in Sud America per raggiungere le Cascate Paradiso, come il suo idolo - lesploratore Charles Muntz. Un giorno, mentre torna dal cinema, incontra Ellie, una bambina maschiaccio con il suo stesso sogno.
Tra i due nasce un grande sentimento e, divenuti adulti, si sposano e vanno a vivere insieme, con Carl che lavora come venditore di palloncini nello stesso zoo dove lavora Ellie. Dopo aver trascorso insieme tutta la vita, proprio quando Carl compra i biglietti per il viaggio in Sudamerica, Ellie, ormai anziana e malata viene a mancare. All'et di 78 anni, la vita sembra non offrire pi a Carl il tempo per realizzare il sogno di quel viaggio, ma...
Vincitore di due premi Oscar nel 2010 (miglior film danimazione, miglior colonna sonora, di Michael Giacchino), stato il secondo film danimazione della storia del cinema ad aver ricevuto la nomination allOscar come miglior film, dopo La bella e la bestia

ore 21.00 proiezione del film
CESARE DEVE MORIRE regia di Paolo e Vittorio Taviani * Durante la serata la produttrice del film Grazia Volpi ritirer il Premio della Presidenza del Senato alla carriera conferito dal Festival a Paolo e Vittorio Taviani Teatro del carcere di Rebibbia. La rappresentazione di Giulio Cesare di Shakespeare ha fine fra gli applausi. Le luci si abbassano sugli attori che, tornati dei semplici carcerati, vengono scortati e chiusi nelle loro celle. Sei mesi prima: il direttore del carcere e il regista teatrale Fabio Cavalli spiegano ai detenuti il nuovo progetto, Giulio Cesare. Prima tappa: i provini. Seconda tappa: lincontro col testo. Il linguaggio universale di Shakespeare aiuta i detenuti-attori a immedesimarsi nei personaggi. Il percorso lungo: ansie, speranze, gioco. Sono i sentimenti che li accompagnano nelle loro notti in cella, dopo un giorno di prove. Ma chi Giovanni che interpreta Cesare? Chi Salvatore-Bruto? Per quale colpa sono stati condannati?... Cesare deve morire ha vinto l'Orso d'oro al Festival di Berlino 2012, riconoscimento che mancava all'Italia dal 1991, quando venne assegnato a La casa del sorriso di Marco Ferreri.
Ha ricevuto otto candidature ai David di Donatello 2012 vincendone 5, compresi quelli per il miglior film e la miglior regia. Il 26 settembre 2012, l'apposita Commissione ha annunciato di aver selezionato Cesare deve morire quale candidato italiano all'Oscar al miglior film straniero 2013

In concomitanza con il festival
dall11 al 18 novembre SOCIETY&SOCIAL
RASSEGNA ITINERANTE DI CAMPAGNE INTERNAZIONALI DI COMUNICAZIONE SOCIALE
a cura di ADEE. Esposizione di campagne di pubblicit sociale internazionale
La Rassegna itinerante SOCIETY&SOCIAL nata per far conoscere al pubblico quanto viene
realizzato dai creativi di tutto il mondo al servizio di ONG, Associazioni e Enti pubblici e delle
loro necessit di comunicazione, col principale obbiettivo di offrire un apporto allo sviluppo
della cultura della solidariet ed essere di stimolo alla crescita di una comunicazione sociale
pi efficace, attraverso il confronto del lavoro di professionisti e di linguaggi e soluzioni
creative diverse. Info: http://www.adee.it/society.htm


Premi speciali alla carriera

Premio della Presidenza della Camera alla carriera allattore Roberto Herlitzka
Luned 12 novembre ore 21.30
Il premio verr consegnato a Roberto Herlitzka dallOn. Donella Mattesini
(componente della XI Commissione Lavoro e della Commissione Parlamentare per lInfanzia e lAdolescenza)
5. premi speciali alla carriera /2
Premio della Presidenza del Senato alla carriera ai fratelli Paolo e Vittorio Taviani
Domenica 18 novembre ore 21.00
Il premio verr consegnato a Grazia Volpi, produttrice di Cesare deve morire, prima della proiezione del film

il premio alla miglior sceneggiatura
in collaborazione con il Premio Franco Solinas http://www.premiosolinas.it/

La giuria popolare Per indicare lopera vincitrice e il/la miglior protagonista della 5a edizione del Festival stata istituita una giuria popolare composta da 21 membri: 10 adulti impegnati in esperienze sociali e di volontariato, 10 giovani studenti e un presidente - questanno, lattore Alessio Boni.

C TUTTO UN MONDO INTORNO
Il concorso nazionale per cortometraggi riservato alle scuole medie superiori Dal 2011 la Delegazione CESVOT di Arezzo, con la collaborazione dellUfficio scolastico regionale della Toscana, bandisce il concorso nazionale C tutto un mondo intorno, per coinvolgere gli studenti
delle scuole secondarie di secondo grado che, attraverso lutilizzo di tecniche audiovisive, vogliano raccontare il loro punto di vista sulla societ. Ammessi corti della durata massima di 10 minuti, prodotti da unintera classe allinterno di un percorso scolastico o extra-scolastico. Numerose le opere pervenute anche in occasione della 2a edizione del concorso, da ogni parte dItalia.
Le opere in gara saranno valutate dalla una giuria formata dalla classe 3a a indirizzo audiovisivo e multimediale dellIstituto darte Piero della Francesca di Arezzo, che decreter lopera vincitrice che sar proiettata e premiata nel corso della Festa di premiazione (venerd 16 novembre ore 21 - Teatro Pietro Aretino).

Tutte le proiezioni sono a ingresso libero fino a esaurimento posti
domenica 11 novembre ore 21.30 - Teatro Pietro Aretino


promosso dalla Delegazione Cesvot di Arezzo direzione artistica: Fernando Maraghini e Maria Erica Pacileo organizzazione: Michela Cerbai e Lorenzo Cherici tel: 0575 299547 - fax: 0575 293044 - del.arezzo@cesvot.it ufficio stampa e comunicazione: Silvia Tessitore tel 334 5363845 - sitessi@tin.it


Fonti: Comune Arezzo -
http://www.festivalcinemasociale.it
Inserimento del 08/11/2012

Torna alla Home Page
Tuscany Accommodations
1° Italian Business Area -www.1aait.com- 1° Area Aziende Italiane

© BitBar -- privacy