Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro -- Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi ...

Monday 23rd 2018f April 2018 05:55:00 AM
dabar Cinema Musica Teatro Letture
Protagonisti Altre opere Viaggi datadisk datafilm
Agenda Spettacoli, Cinema Firenze e Provincia, Teatri Firenze e Provincia, Concerti, Musica , Valdarno Cinema Teatri Manifestazioni, Arezzo Cinema Concerti Agenda Spettacoli

Annunci Gratuiti

Categorie





Bookmark and Share

dabar

Costume - Italia - 01/09/2004

MACCHERONE MI HAI PROVOCATO ? E IO TE DISTRUGGO!!

Purtroppo certe provocazioni stanno scomparendo


Paradossi incomprensibili: il nostro modo di vivere , la nostra cultura, il nostro cibo , il nostro tessuto sociale, sorretto da tradizioni e da un assetto che risale a tempi remoti, che ci viene invidiato da tutto il mondo e pagato a prezzi esorbitanti dal mondo che viene a cercarlo come il nettare degli Dei; noi lo stiamo liquidando .
Cechi di un azione, che a parer mio porter solamente sventurate conseguenze, siamo in corsa nella distruzione della nostra ricchezza, corsa che sembra sempre di pi inarrestabile , stiamo distruggendo la nostra identit Italiana.
Prendiamo il cibo, per esempio: in qualsiasi ristorante bar o bettola italiana; una fettunta, o bruschetta o pane e olio, viene venduta agli ignari turisti ed ora anche a noi, a prezzi da capogiro, perch? Una volta ho sentito dire per la strada, “bono come il pan con l'olio”, perch una fetta di pane buono , con aglio e un po' di olio di oliva sano, una cosa che in poch parti del mondo si riesce a gustare e generalmente queste parti sono pi o meno legate all'Italia. La bruschetta l'esempio minimo di una serie che non riesco neanche a immaginare terminata, che vi dico a fare che la Pizza la Pizza in tutto il mondo, lo sapete gi; come la dieta mediterranea tanto propagandata; mi fermo qui con l'elencare, ma certo che noi siamo in grado di mangiare cose di una qualit che a definir unica non certo un errore, ed allora? Che facciamo?
Vi invito a riflettere su quello che mettete nel vostro carrello della spesa, o su quello che vedete portar via dai negozi e dai supermercati, sul modo di cucinare che la maggior parte di tutti noi ha purtroppo imparato ad attuare, il microonde, il precotto, le confezioni sempre fresche e cos via .....
Mi ritrovo davanti una busta di spaghetti alle vongole congelati, precotti e seduta istante e riscaldati , ma mi chiedo costano meno di due spaghetti aglio olio e peperoncino?
Possibile che il tipo che mi ha invitato a cena non conosca aglio olio e peperoncino? ma vi ricordate la spaghettata a mezzanotte , secoli fa quando il metabolismo consentiva di bruciare anche i sassi, tra pentole che sbattono, bottiglie che si stappano, e l'ultimo film in videocassetta che nessuno riusciva poi a vedere?
Poi mi ritrovo del pesce congelato, su delle patate congelate, cotti al microonde, con un pomodoro che sembra dire “Buttami ti prego Buttami !! se non hai il secchio , va bene anche la tazza del cesso ma Buttami!!!”; il piatto e colmo dell'acqua scongelata , della consistenza medesima dello scarico della lavastoviglie, ben caldo; il pane tolto da una busta di plastica che sembra di gomma; penso a mio nonno che mi diceva “hai nostri tempi cera il pan con l'olio!!!”, rifletto: ma da vero? che culo!!!! Nonno con questa roba qui te non camperesti due giorni!!!

E cosi stiamo divenendo tutti americani, vi ricordate Alberto Sordi “ Un Americano a Roma”?? Ebbene si!! fanno bene a chiederci un patrimonio per un panino col prosciutto ed un bicchiere di vino, celo meritiamo, per un panino col salame e il pecorino , con un bicchiere di vino come Dio comanda, non c' prezzo , pago volentieri, stacco un assegno, faccio anche debito.


Autore: Enrico Maria Chellini -
Protagonisti: La foto è tratta dal film "UN AMERICANO A ROMA" ripresa da un filmato che trovate nel sito di Albero Sordi, indicato -
Fonti: http://www.albertosordi.it -
http://www.albertosordi.it/real/americano/americano_v1.html
Inserimento del 01/09/2004

Torna alla Home Page
Tuscany Accommodations
1° Italian Business Area -www.1aait.com- 1° Area Aziende Italiane

© BitBar -- privacy