Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro -- Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi ...

Monday 23rd 2018f April 2018 05:26:43 AM
dabar Cinema Musica Teatro Letture
Protagonisti Altre opere Viaggi datadisk datafilm
Agenda Spettacoli, Cinema Firenze e Provincia, Teatri Firenze e Provincia, Concerti, Musica , Valdarno Cinema Teatri Manifestazioni, Arezzo Cinema Concerti Agenda Spettacoli

Annunci Gratuiti

Categorie





Bookmark and Share

daopere

Manifestazio - Roma - 30/05/2005

Musica Scienza 2005 - Roma 23 - 30 maggio 2005

Forum Internazionale di Musica, Arte e Cultura Contemporanea Materia


Goethe-Institut Rom, via Savoia 15

La musica una questione di vibrazioni. E di materiali che ne cambiano le propriet. Lo vedremo e lo ascolteremo con le orecchie ma anche con la pelle!- nel corso di Musica Scienza 2005.
Il Forum internazionale di musica arte e cultura contemporanea promosso dal Centro Ricerche Musicali (Crm) e dal Goethe Institut Rom (dal 23 al 30 maggio presso la sede dell'Istituto tedesco in via Savoia 15) dedicato quest'anno a Materia e vibrazione.
Le tematiche del timbro e della percezione saranno affrontate in modo diversificato cos da interessare le diverse fasce di pubblico.
Si inizia luned 23 maggio alle 21 con “Textures”, un concerto monografico interamente dedicato ad Aldo Clementi.
Una vera e propria festa per il compositore che nell'occasione festegger i suoi ottant'anni. In programma, tra l'altro, la prima esecuzione assoluta di un'opera per trombone e supporto digitale, prodotta dal Centro Ricerche Musicali. Interpreti della serata saranno il trombonista Michele Lomuto e l'ensemble Alter Ego con Manuel Zurria flauto, Oscar Pizzo pianoforte e Aldo Campagnari violino.
Mercoled 25 maggio, sempre alle 21, la tecnologia pi sofisticata incontrer l'improvvisazione, il rigore si confronter con l'estro. In “Equilibria”, questo il titolo della serata, avremo musiche di Laura Bianchini (prima esecuzione italiana), Maurizio Giri (prima esecuzione assoluta) e Giacinto Scelsi. Oltre ovviamente alla sezione di improvvisazione. Ad interpretare le diverse anime della serata il Rasa Ensemble (Sabina Meyer Voce, Gianni Trovalusci Flauti e Tubi sonori, Gianfranco Tedeschi Contrabbasso) con Edoardo Albinati (autore dei testi) voce recitante e Maurizio Giri alla parte elettronica.
Con “Segno”, venerd 27 maggio alle 21, avremo la possibilit di festeggiare Dieter Schnebel.
Al compositore tedesco e al suo settantacinquesimo compleanno dedicata l'intera serata.
Il concerto monografico avr tre prime esecuzioni assolute e un doppio cast di interpreti: prima saliranno sul palco la vocalist Anna Clementi e il trio d'archi composto da Diego Conti violino, Demetrio Comuzzi viola, Claudio Marini, violoncello, poi sar al volta del Bachmann-Ensemble-Wien (Martina Claussen voce, Markus Holzer sassofono, Berndt Thurner percussioni, Johannes Marian pianoforte).
Tutte le sere saranno attive le installazioni sonore d'arte: nel foyer il fotografo Massimo Carroccia e l'architetto Emanuela Mentuccia interpreteranno il segno grafico delle partiture di Clementi e Schnebel in una mostra con ascolti che indagher in modo originale nella poetica dei due compositori, nei giardini del Goethe Institut saranno attivi olofoni e altre espressioni della ricerca artistica del Crm. Arte, musica e architettura si incontrano qui e conquistano il pubblico in un gioco di simulazione e dissimulazione. Un Risto-Lounge bar sar attivo tutte le sere dalle 20 alle 24.
Il 24 e il 26 maggio attraverso men particolari il cibo contribuir a coinvolgere pienamente tutti gli organi di senso mentre si ascolteranno brani dei maggiori autori di musica elettroacustica.
Dal punto di vista teorico, bisogna ricordare l'incontro del 30 maggio (ore 10-13) nell'auditorium del Goethe con Bernard Stiegler, uno dei maggiori filosofi francesi, direttore della ricerca all'EHES (cole des Hautes tudes en Sciences Sociales) e direttore dell'IRCAM (Institut de Recherche et Coordination Acoustique/Musique).
Con lui saranno Michelangelo Lupone, compositore e direttore artistico del CRM; Giuliano Da Empoli, filosofo; Peter Weibel, direttore del ZKM di Karlsruhe; Maria Giovanna Musso, sociologa ed epistemologa.
A compositori, ricercatori e operatori a vario titolo nel settore musicale dedicato il Master in musica informatica dal 23 al 27 maggio. Tra i docenti alcune figure di spicco del panorama internazionale come Rainer Boesch, compositore, ricercatore presso il CUI - Centre Universitaire d'Informatique di Ginevra, Roberto Bresin, ricercatore KTH Stoccolma, Curtis Roads, compositore, docente presso l'Universit di S. Barbara CREA, California, Lorenzo Seno, fisico e direttore scientifico del CRM.


Fonti: http://www.crm-music.it -
http://www.crm-music.it
Inserimento del 16/05/2005

Torna alla Home Page
Tuscany Accommodations
1° Italian Business Area -www.1aait.com- 1° Area Aziende Italiane

© BitBar -- privacy