Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro -- Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi ...

Saturday 22nd 2018f September 2018 07:46:47 PM
dabar Cinema Musica Teatro Letture
Protagonisti Altre opere Viaggi datadisk datafilm
Agenda Spettacoli, Cinema Firenze e Provincia, Teatri Firenze e Provincia, Concerti, Musica , Valdarno Cinema Teatri Manifestazioni, Arezzo Cinema Concerti Agenda Spettacoli

Annunci Gratuiti

Categorie





Bookmark and Share

daopere

Festival - Roma - 29/07/2015

CASALE CALETTO FESTIVAL IV Edizione

Integrazione, Immigrazione, Periferie, Culture dal 4 al 29 luglio 2015




L’Associazione Trousse con la Direzione Artistica di Giorgio Granito realizza la manifestazione
rassegna multidisciplinare Musica, Teatro, Danza, Arti Visive, Poesia, Video, Interventi Urbani

presso il Centro Culturale Casale Caletto via Jacopo della Quercia , zona Tiburtina-Tor Cervara

Inserita nella programmazione ESTATE ROMANA 2015, la manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale in collaborazione con la Siae.

La manifestazione con una operazione multidisciplinare di Arti visive, iniziative urbane, Teatro Musica e Danza riflette sulla città di Roma in continua espansione, vista e analizzata in un divenire che inquadra il tessuto urbano contestualmente tra passato, presente e futuro, sviluppando tali concetti attraverso l’esposizione delle opere di tre noti ed affermati artisti in ambito nazionale ed internazionale:

Aurelio Bulzatti, Mauro Molinari, Giuliano Pastori che offrono rispettivamente la narrazione della Città Multietnica, della Città Condominio, della Città Futura:

La Città Multietnica – Aurelio Bulzatti
I personaggi di queste opere sono i nuovi abitatori della città. Occupanti e persone che evidenziano una provenienza non solo fisiognomica ma culturale e religiosa extracomunitaria, di origine asiatica per lo più. Cercano e frugano alla ricerca della sopravvivenza e di una loro riproposta identità culturale.

La Città Condominio – Mauro Molinari
Il centro della città si circonda di una periferia sempre più fitta di caseggiati condominio. Abitazioni incombenti e minacciose, vissute da personaggi che si intravedono dalle finestre o che passeggiano sui tetti e sui muri, in un intreccio di vite e di racconti, a riempire gli spazi con la loro presenza e a sviluppare le loro storie personali, come in un alveare o formicaio di una varia futura umanità.

La Città Futura- Giuliano Pastori
Un futuro inquietante e tecnologico, con inquadrature che riprendono e riflettono una spazialità osservata dall’alto, come una surreale visione ripresa da telescopi posti all’esterno, in una dimensionalità rovesciata. Vive dell’incognita del futuro e della spinta dell’ideale. Nel desiderio di un miglioramento diffuso e nell’alternanza del dubbio e della passione.

I tre momenti si susseguono nel mese di luglio, anche dal punto di vista del Teatro, della Musica, della Poesia, della Danza, in una operazione artistica multidisciplinare realizzata all’esterno ed all’interno del Centro Culturale Casale Caletto cui si affiancano gli interventi urbani di decoro del Retake e di coinvolgimento visivo ed artistico del pubblico con i Comics.

La manifestazione si svolge negli spazi all’aperto e al chiuso, del Centro Culturale Casale Caletto sito nella Periferia di Roma in via Jacopo della Quercia , zona Tiburtina-Tor Cervara, dato in gestione dal IV Municipio all’Associazione Trousse.
Il Centro, dotato di ampi spazi al chiuso e all’aperto, di punto ristoro, di ludoteca, di spazi lettura, è diventato un punto di riferimento per gli abitanti della zona che possono frequentarlo liberamente dalla mattina alla sera.

Gli altri interventi artistici e di spettacolo

Spettacolo di danza contemporanea “Takeya” di e con Chiara Frigo;
Concerto della band urbana “TiTuband” ;
Reading di poesie a cura di Giorgio Granito;
La danza acrobatica del Parkour a cura di Simona Menturli;
Spettacolo teatrale “Gli Idoli di strada siamo noi”
di Emanuele Merlino;
Concerto dei giovani del concorso “San Basilio d’oro” a cura della Associazione Maurizio Zavatta;
Spettacolo teatrale “Frustando l’acqua non si arresta il fiume” regia di Riccardo De Torrebruna
scritti e opere dal carcere femminile di Rebibbia;
Concerto della band Ancia Libera con Giuseppe Mauro ed Enzo Carro.

Interventi Urbani
n.2 giornate di Retake con il coinvolgimento dei residenti;
Intervento Urbano di design I Comics.

Direzione Artistica
Giorgio Granito
Collaborazioni
Gianfranco Evangelista, Emanuele Merlino, Silvia Della Volpe
Organizzazione e Logistica del Territorio
Cooperativa Sociale Spazio Nostro




Programma 2015

da sabato 4 luglio a mercoledì 29 luglio
esposizione di opere degli artisti
Giuliano Pastori – La città futura
Mauro Molinari – la città condominio
Aurelio Bulzatti – la città Multiculturale

Domenica 5 luglio
ore 18.00 – intervento di design I Comics
ore 20.00 - Concerto della Tituband

Sabato 11 luglio - ore 20.00
Reading di poesie a cura di Giorgio Granito

Domenica 12 luglio – ore 8.00 – 14.00
intervento di pulizia dell’area Casale Caletto – Retake

Mercoledì 15 luglio - ore 20.00
Spettacolo di danza Parkour – acrobatica a cura di Simona Menturli

Giovedì 16 luglio – ore 20.00
ore 18.00 intervento di design I Comics
ore 20.00 Concerto del “San Basilio d’oro” a cura dell’Associazione Maurizio Zavatta

Domenica 19 luglio ore 20.00
Spettacolo Teatrale “Gli Idoli di strada siamo noi” di Emanuele Merlino

Venerdì 24 luglio ore 20.00
Spettacolo di danza contemporanea Takeya di e con Chiara Frigo

Sabato 25 luglio ore 7.00-11.00
Associazione Adspem per la donazione di sangue. Con ambulanza e medici

Domenica 26 luglio
Ore 8.00 – 14.00 intervento di pulizia dell’area Casale Caletto – Retake
Ore 20.00 Spettacolo Teatrale “Frustando l’acqua non si arresta il fiume”
scritti e opere dal carcere femminile di Rebibbia dal libro omonimo curato da
Patrizia Lanzalaco e Fabiana Bianchi
Regia Riccardo De Torrebruna
Ore 21.00 Concerto di Ancia Libera con Giuseppe Mauro ed Enzo Carro


Fonti: Elisa Carifi -
Inserimento del 04/07/2015

Torna alla Home Page
Tuscany Accommodations
1° Italian Business Area -www.1aait.com- 1° Area Aziende Italiane

© BitBar -- privacy