Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro -- Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi ...

Saturday 21st 2018f July 2018 04:09:01 AM
dabar Cinema Musica Teatro Letture
Protagonisti Altre opere Viaggi datadisk datafilm
Agenda Spettacoli, Cinema Firenze e Provincia, Teatri Firenze e Provincia, Concerti, Musica , Valdarno Cinema Teatri Manifestazioni, Arezzo Cinema Concerti Agenda Spettacoli

Annunci Gratuiti

Categorie





Bookmark and Share

musica

FESTIVAL - Verucchio (RN) - 27/07/2006

VERUCCHIO FESTIVAL 2006

14 - 27 Luglio 2006 - Verucchio (RN)




PRESENTA

RANDY NEWMAN, YANN TIERSEN, VINICIUS CANTURIA, TINARIWEN E UNA PRIMA NAZIONALE DI EUNAUDI CON RODRIGO LEO.

IN SECONDA SERATA LA MUSICA CONTINUA CON

GAROTO, PIERS FACCINI, BETTYE LAVETTE,
ISTITUTO BARLUMEN, MERCAN DEDE DJSET


DIREZIONE ARTISTICA LUDOVICO EINAUDI

Dal 14 al 27 luglio si tiene la XXII edizione del VERUCCHIO FESTIVAL, seconda edizione sotto la direzione artistica di LUDOVICO EINAUDI. Il “maestro” ha scelto artisti internazionali che hanno portato innovazione sulla scena musicale, che hanno saputo colorare con la creazione musicale atmosfere e descrivere stati d'animo.

Novit assoluta dell’edizione 2006 del Festival il doppio concerto/spettacolo. Alle ore 21.00 in piazza della Collegiata il concerto, poi alle 23.30 ca. nel salone della Rocca Malatestiana la notte si fa piccola con artisti e proposte musicali innovative, che strizzano l’occhio ai pi giovani.

14 LUGLIO

il VERUCCHIO FESTIVAL si apre con una PRIMA NAZIONALE che LUDOVICO EINAUDI ha voluto dedicare al “suo” Festival. Il maestro proporr un concerto in collaborazione con RODRIGO LEO, fondatore dei Madredeus, che da Verucchio partir per un tour europeo. Con Einaudi (pianoforte) e Leo (tastiere) la formazione composta da violino, violoncello e accordon.

A seguire GAROTO,

gruppo portoghese con cantante spagnola composta da voce, chitarra, basso tuba e batteria

17 LUGLIO

Se gli artisti scelti da Einaudi li dovessimo pesare a Oscar il pi “pesante” RANDY NEWMAN, il compositore, pianista e cantante, erede di Ghershwin, Porter e Copland, che ha collezionato ben 16 nomination alla prestigiosa statuetta di Santa Monica e che ne ha portata a casa una con “Monsters, Inc.”. Ricordiamo fra i tanti tre successi che fanno storia nel cinema “9 settimane e mezzo”, “Ragtime” e “Forrest Gump”.

A seguire PIERS FACCINI.

C' il mondo nobile e affascinante dei cantautori soul e folk jazz dei 60 a ispirare PIERS FACCINI, il chitarrista cantautore di origini italiane cresciuto in Gran Bretagna e formatosi professionalmente con il jazz intellettuale a Parigi. Nelle sue musiche si respirano atmosfere melanconiche dalla spiccata ricercatezza estetica, che sfociano in canzoni intime e delicate, sensibili e intelligenti, cariche di emozioni e di originalit.

20 LUGLIO

Salir sul palco del Verucchio Festival, anche uno degli interpreti pi raffinati della musica brasiliana, il chitarrista e percussionista VINICIUS CANTURIA. Cultore della bossanova pi tenue e rarefatta, ha reinventato il genere come testimoniano le prestigiose sue ultime collaborazioni con Caetano Veloso, David Byrne, Ryuchi Sakamoto e Laurie Anderson.

A seguire BETTYE LAVETTE

La musica del ritmo del sangue cantata da una voce Soul immensa, profonda e ruvida. Questa BETTYE LAVETTE, una delle ultime dive del Soul dal raro talento. Il suo sound a tratti commovente, poi drammatico, ora sensuale e nostalgico insieme. anche una delle poche cantanti che si pu dire incarni un pezzo di storia dell'R&B.

22 LUGLIO

Praticamente blues e rock che arriva dal profondo del Mali. TINARIWEN sono musicisti-guerriglieri armati degli strumenti occidentali (chitarra elettrica, basso e batteria) e testi di alta qualit poetica. Sono Tuareg che suonano come John Lee Hooker in grado di far convivere la slide guitar con il didgeridoo o il flauto di canne. Una suggestiva contaminazione fra sonorit contemporanee e le tradizioni ancestrali.

A seguire L’ISTITUTO BARLUMEN

una “factory” milanese che si occupa di radio, musica e letteratura il cui filo conduttore la sperimentazione del linguaggio sonoro e della voce e la contaminazione tra i generi e i media. Sotto questo collettivo, Gaetano Cappa e Marco Drago producono programmi di “drammaturgia radiofonica”, (quali “Le avventure di Sam Torpedo”, “Remix”, “Leon”, “Razione K” per RadioRai), dischi e spettacoli live come ETERE, messinscena sonora con spoken word, musica e dialoghi dove affrontano vari argomenti (storia, filosofia, politica e nonsense) narrati in stile agrodolce pop, tutto da ascoltare.

27 LUGLIO

Chiude il VERUCCHIO FESTIVAL colui che riuscito a tradurre in musica la Parigi immaginata da chiunque, anche da chi non l’ha mai vista, per “Il favoloso mondo di Amlie”, YANN TIERSEN. Paragonato spesso dai critici a Erik Satic, Nino Rota e alla Pinguin Cafe Orchestra, il multistrumentista francese usa nelle sue composizioni strumenti come il piano, la fisarmonica e vari tipi di violino che alterna nelle sue esibizioni dal vivo. Yann Tiersen terr solo due concerti in Italia al Verucchio Festival e a Milano.

A seguire con un dj set MERCAN DEDE

sperimentatore di suoni cosmopolita che ha fatto incontrare in un mix avanguardistico la cultura orientale con quella occidentale. Liriche sufi, beat elettrici e influenze jazz trascinano gli animi in una avventura trascendente e dal sapore contemplativo.

Primo concerto inizio ore 21.00 Piazza della Collegiata ingresso Euro 15.00

Secondo spettacolo ore 23.30 ca. Rocca Malatestiana ingresso Euro 8,00

Doppio concerto Euro 20,00

PROGRAMMA IN SINTESI

14 luglio
Ore 21.00 LUDOVICO EINAUDI e RODRIGO LEO – prima nazionale
Ore 23.30 GAROTO

17 luglio
Ore 21.00 RANDY NEWMAN
Ore 23.30 PIERS FACCINI

20 luglio
Ore 21.00 VINICIUS CANTURIA GROUP
Ore 23.30 BETTYE LAVETTE

22 luglio
Ore 21.00 TINARIWEN
Ore 23.30 ISTITUTO BARLUMEN

27 luglio
Ore 21.00 YANN TIERSEN
Ore 23.30 MERCAN DEDE DJSET


Fonti: MKT comunicazione -
Inserimento del 28/06/2006

Torna alla Home Page
Tuscany Accommodations
1° Italian Business Area -www.1aait.com- 1° Area Aziende Italiane

© BitBar -- privacy