Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro -- Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi ...

Wednesday 19th 2018f December 2018 02:09:40 PM
dabar Cinema Musica Teatro Letture
Protagonisti Altre opere Viaggi datadisk datafilm
Agenda Spettacoli, Cinema Firenze e Provincia, Teatri Firenze e Provincia, Concerti, Musica , Valdarno Cinema Teatri Manifestazioni, Arezzo Cinema Concerti Agenda Spettacoli

Annunci Gratuiti

Categorie





Bookmark and Share

sport

moticiclismo - Jerez Spagna - 10/04/2005

Valentino e Gibernau

Prima gara del motomodiale a favore di Valentino Rossi


Marted: sono qui che penso alla gara di Domenica, scusatemi se non parler di 125 e 250, non perch valgano meno come categoria , ma indubbiamente l'ultimo giro della moto gp merita volumi a parte.
Per chi non avesse visto la gara bene vi consiglio vivamente di reperire una video cassetta dell'evento, Valentino Rossi decisamente in affanno tecnico rispetto alla concorrenza Honda, ha rispettato il copione dell'anno passato, qualche errore imputabile al dover spremersi pi del necessario per recuperare un gap tecnico evidente a tutti, ha saputo metterci del suo, tendo sotto pressione Sete per tutta la gara facendo andare a “Funghi” Hyden per cercare di stargli dietro , ed infine mostrando a tutti che lui ha qualcosa in pi .
Coraggio, incoscienza, capacit , non sono certo io a poter dir cosa, ma fatto sta che a tre giri dalla fine nessuno avrebbe scommesso sulla vincita del Dott. Rossi; invece lui si inventa in un giro quasi mezzo secondo di differenza, come nelle prove libere, passa Sete in freestyle, non avrei altro modo per definire l'acrobazia, dopo un po sbaglia, va lungo, viene sorpassato, perde terreno , a quel punto la maggior parte degli esseri viventi che non avessero subito un mezzo infarto, avrebbero mollato domandandosi come possibile essere ancora in piedi e baciando ogni tela della gomma e bullone della moto per finire gara si sarebbe accontentato di quello che tutti ritenevano impossibile e a quel punto Valenti Rossi supera l'impossibile, da nuovamente del gas, si affianca, in staccata non molla , entra e vince con una sonora sportellata , visto che Sete stava tentando di chiudere, come di dovere, la porta al suo avversario.
Entrata dura? Si! meno male che ancora l'uomo , la rabbia , l'orgoglio, la follia , emerge dai calcoli, entrata dura ma come si pu definirla scorretta, non parliamo della 125 che le sportellate sono normali come gli adesivi sulle carene, ma i pi vecchi si ricorderanno sicuramente quel duello tra RENE ARNOUX e GILLES VILLENEUVE , bene quel duello nella mitologia dell'automobilismo, come i duelli tra Valentino e Gibernau entreranno in quella del motociclismo e sono questi eventi a rendere questo o quello sport da sogno, altrimenti che senso avrebbe star li a correre se il cuore non sobbalzasse, che senso avrebbe stare li a guardare se non ci fossero i Titani che si scontrano; io fortunato ho vissuto nel tempo in cui i Titani si scontravano sulla terra.
Ps. complimenti a Melandri per il podio, come dicevo durante le prove sembra gli abbiano fatto un esorcismo, magari dovrebbe consigliare il suo stesso esorcista a qualche altro pilota italiano .


Fonti: http://www.motogp.com -
http://www.motogp.com
Inserimento del 12/04/2005

Torna alla Home Page
Tuscany Accommodations
1° Italian Business Area -www.1aait.com- 1° Area Aziende Italiane

© BitBar -- privacy