Musica, concerti, cinema spettacoli, eventi cultura, viaggi, life style cinema, concerti, dischi, artisti, registi, vino, enoteche
by bitit
Cocktails di Bit Shekerati a modo nostro - Cinema, Musica, Libri, Teatro, Cibi, Bevande, Viaggi
Bookmark and Share
Menu
agenda spettacoli in programmazione
agenda spettacoli in programmazione

TORTA DI MELE E CANNELLA DI ANNE

NOVEMBRE: SAPORI E PROFUMI DAL MONDO

TORTA DI MELE E CANNELLA DI ANNE

dabar Gusto

Lidia Vignola

Dolce e Malinconico Novembre. Nubi cariche di pioggia oscurano il cielo e i pensieri. Ma c'è una cosa che riesce a cacciar via la nostalgia che invade il mio animo in questo periodo: è la torta di mele e cannella che mi preparava la mia vicina di casa Anne. Quando ero piccola mi piaceva sedermi al tavolo della sua cucina e guardarla giocare e inventare con i suoi "misteriosi" ingredienti: una "Maga delle Spezie" che mi ha fatto scoprire nel silenzio e nella quiete di quei lunghi pomeriggi piovosi un mondo diverso, fatto di cannella e zenzero, anice e cardamomo, chiodi di garofano e noce moscata. Anne cucinava ad occhio, quindi ho provato a pesare i vari ingredienti che vi occorreranno per preparare questo delizioso tortino autunnale:

- 250 g + 1 cucchiaio di farina 00
- 150 g + 3 cucchiai di zucchero integrale di canna
- 3 uova
- 150 ml di olio
- 6 mele, Anne usava le Stark delicious
- 3 cucchiaini di cannella 
- ½ cucchiaino di zenzero
- un pizzico di chiodi di garofano
- il succo di ½ arancia spremuta
- 3 cucchiai di uvetta ammorbidita nel liquore
- 10 noci tritate
- 1 bustina di lievito per dolci

Sbucciate le mele e tagliatele a pezzi grossolani, versandovi sopra il succo di arancia. In una ciotola lavorate con una frusta l'olio, lo zucchero, la cannella (2 cucchiaini), i chiodi di garofano e lo zenzero. Poi unite le uova una alla volta, e successivamente la farina e il lievito. Infine aggiungete l'uvetta, le noci e le mele (conservatene una per guarnire). Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata. Preparate la guarnizione con i pezzi di mela rimanenti, 1 cucchiaio di farina, 3 cucchiai di zucchero e 1 cucchiaino di cannella: mescolate bene e distribuite omogeneamente sopra la torta. Quindi cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti, verificando la cottura con uno stuzzicadenti. Provate a mangiare questa torta leggermente tiepida e accompagnatela con una tazza fumante di tè o di vin brulè. Il vostro spirito si risolleverà!

Lo sapevate che...
La specie "Cinnamomum zeylanicum", detta anche la "vera" cannella, è un albero sempreverde della famiglia delle Lauraceae originario di Ceylon. Si utilizza la corteccia del fusto e dei rami più giovani che, una volta privata del sughero, viene arrotolata e fatta essiccare all'ombra. Grazie al suo sapore gradevole e al suo profumo fortemente aromatico, la cannella è stata largamente impiegata sin dall'antichità come spezia per insaporire piatti dolci e salati e nella preparazione di incensi. La cannella è anche una pianta medicinale molto apprezzata, conosciuta già dai guaritori ayurvedici indiani e dagli antichi medici cinesi: date le sue proprietà antibatteriche, è un valido antinfluenzale; risulta inoltre utile per curare disturbi digestivi e abbassare il livello di colesterolo. In commercio spesso si trova un'altra specie di cannella, "Cinnamomum cassia", detta cannella "cinese": pur essendo più economica, è meno aromatica di quella "vera" e ha un sapore decisamente più aspro. La cannella viene venduta anche in polvere ma è preferibile comperare le stecche intere e macinarle al momento dell'uso al fine di conservare al meglio l'aroma.


Fonte: Lidia Vignola

Pubblicato il: 02/11/2010 da Lidia Vignola

-